Eric Geboers

Motociclismo in lutto per la morte di Eric Geboers, 5 volte Campione del Mondo morto annegato nelle acque del lago di Miramar in Belgio nel tentativo di salvare il suo cane.

Il campione Belga era stato il primo pilota del cross a vincere un mondiale nelle tre classi 125, 250 e 500.

Geboers, classe 1962 discende da una famiglia di crossisti, anche il  fratello Sylvain è stato un ottimo pilota negli anni settanta. Dopo il debutto nel 1980 in 125 nel 1982 sempre nella 125cc vince in sella alla Suzuki il suo primo campionato del mondo concedendo il bis l’anno successivo. Negli anni seguenti passerà di categoria nella 500cc in sella ad una Honda. Con la potente 2 tempi dell’ala dorata sarà protagonista ma non arriverà alla vittoria. Nel 1987 dopo essere sceso di categoria vince il suo terzo titolo iridato.

Nel 1988 risale nuovamente in 500cc e conquista l’ambito scettro di campione del mondo ripetendosi nel 1990.

Proprio al termine della gara che lo ha coronato per la quinta volta campione annuncia il proprio ritiro dalle gare.  

Una volta chiusa la parentesi come pilota rimane nel mondo del motocross come Team manager del Team Suzuki.

Diversi sono stati i soprannomi che gli vengono affibbiati da “mister 875” (dalla somma delle cilindrate in cui si è laureato campione) a “The Kid killer” per via della sua piccola statura associata alla grinta messa in mostra in pista. Al di la della statura ERIC GEBOERS era un grande, grandissimo pilota, prima di lui nessuno mai è stato in grado di primeggiare in tutte le categorie e dopo lui solo il mitico Stefan Everts ci è riuscito.

Buon viaggio “The kid"

I migliori prodotti per bikers solo da